MORFOLOGIA

La valle fa parte del Sistema Ambientale “Terre Alte” caratterizzato da una struttura paesaggistica piuttosto composita, riconoscendosi nel suo contesto diverse unità di paesaggio:

Bassa Valle Arroscia: comprende la vallata del torrente Arroscia caratterizzata da un versante sinistro molto esteso e di media acclività, con una predominanza del paesaggio agrario dell’oliveto in forme terrazzate, ed alle quote maggiori di formazioni di prati ed arbusti.

Valle Neva: comprendente il sistema vallivo che, delimitato a nord-ovest dal massiccio del Monte Galero, si estende fino alla confluenza del torrente con il Pennavaire. Il paesaggio è caratterizzato da un’alta percentuale di zone boschive ed attorno agli insediamenti aggregati alla polarità di Erli prevale il paesaggio agrario degli oliveti terrazzati.

Valle Pennavaire: comprende le aree del sistema vallivo che dal colle di Caprauna arriva sino alla confluenza con il torrente Neva. L’elemento più evidente del paesaggio è costituito dalle polarità ambientali del Monte Galero (con la dorsale M. Dubasso – M. Alpe) e del Castellermo, dalle caratteristiche quasi dolomitiche. Il comprensorio è caratterizzato da una particolare estensione delle zone boschive, interrotte attorno ai piccoli nuclei insediati (disposti quasi esclusivamente sul versante sinistro della valle) da oliveti, vigneti e colture agricole terrazzate. In quota i boschi si alternano ad estese praterie montane e a formazioni rupestri.

XHTML 1.0 Valido! CSS 1.0 Valido!